Design minimal e maniglione integrato: la nuove cantinette Datron

 

Datron ha dato vita a soluzioni dal design innovativo,

capace di adeguarsi ad ogni stile d’arredamento e soprattutto, ad ogni esigenza spaziale.

Un elegante involucro dal design minimal, messo in risalto dalla luce LED che illumina i giusti punti dell’oggetto.

 

La porta stessa, che appare come una limpida e semplice lastra di vetro,

ha un filtro anti UV in grado di proteggere le bottiglie dalla luce indesiderata.

Il sistema antivibrazione è appositamente pensato per evitare il rumore nocivo per il vino.

Il design nasconde una praticità unica con il maniglione integrato.

i modelli più capienti presentano inoltre la struttura portacalici integrata.
Le cantinette tutte a doppia temperatura, mantengono un range compreso tra 5° e 18°.
La parte superiore sarà quella dedicata ai vini bianchi mentre quella inferiore ai vini rossi.

I nuovi modelli sono destinati alla libera installazione in ambienti come il salotto,
la sala da pranzo o un’ala degustazione.
Si tratta di un oggetto pensato appositamente per i cultori del vino che desiderano mettere in mostra la loro passione.
Le nuove cantinette con maniglione integrato, sono soluzioni sempre più adatte
a inserirsi perfettamente nell’ambiente in cui trovano collocazione,
trattandosi non più di semplici oggetti in cui poter immagazzinare bottiglie di vino,
ma di complementi d’arredo veri e propri.

Chi pensa che una cantinetta portavino sia semplicemente uno scaffale
per lo stoccaggio delle proprie bottiglie si sbaglia di grosso.
Ecco le nuove cantinette protagoniste:
12 Bottiglie Black
24 Bottiglie Black
40 Bottiglie Black
180 Bottiglie Black
192 Bottiglie Black

Le cantinette vino Datron garantiscono infatti una conservazione ottimale per i vostri vini.

Collegati al sito e scopri le nostre cantinette: Scopri tutti i modelli online >

 

< Leggi gli altri articoli del blog >

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.